Categorie

Scoperta sconcertante: troppa pulizia può causare l’Alzheimer!

Lavarsi le mani

 

Studi eseguiti dai ricercatori dell’università di Cambridge hanno fatto studi sulla loro teoria partendo da questo dato: la scarsità del linfocita T nel cervello dei malati di Alzheimer, la stessa cellula che riveste un ruolo importatissimo nel sistema immunitario.Si sarebbe scoperto che lavarsi troppo ne deprime lo sviluppo.

La persone affette da Alzheimer sono circa 30 milioni in tutto il mondo, ma secondo alcune stime nel prossimo 2050, soffrirà di questa malattia una persona su 85. Secondo una ricerca fatta dall’Università di Cambridge e in seguito pubblicata su “Evolution Medicine and Public Health”, tra le cause che favoriscono l’insorgere della malattia potrebbe essere presente anche l’eccesso di igiene. La teoria, che è stata elaborata nell’istituto britannico parte dalla valutazione di alcuni dati statistici e dalla loro lettura attraverso la lente dell’”Ipotesi dell’igiene”.

Questa teoria sostiene che l’eccesso di igiene che si ha in special modo nelle società moderne ed urbane impedisce ai bambini di entrare a contatto con i microrganismi, per combattere i quali, il loro sistema immunitario si rinforza.
Sono state analizzate 192 nazioni e quelle che fanno registrare la maggiore presenza dell’Alzheimer sono i cosiddetti Paesi sviluppati.

Quindi, più povero è un paese, meno intacca il morbo. Il dato che è stato evidenziato dai ricercatori britannici ha preso in considerazione più variabili in modo tale da poter presentare un dato il più possibile attendibile e non alternato dall’aspettativa di vita ridotta dei paesi più poveri. Ciò nonostante,  ci vuole molta prudenza, come dice lo stesso dott. James Pickett, capo del team di ricerca:

“Sappiamo da tempo che il numero di persone affette dal morbo varia da Paese a Paese. Il fatto che questa discrepanza possa essere legata alle condizioni igieniche è una teoria avvincente, e si lega bene alle connessioni che esistono tra infiammazione e malattia”.

Gli ambienti, decisamente meno asettici che troviamo nei paesi in via di sviluppo o in ambienti rurali sembra aver favorito, secondo i gli studiosi,di una maggiore resistenza all’Alzheimer. Quello che lega il  livello di pulizia e l’Alzheimer potrebbe risiedere nei linfociti T. E’ stato osservato, infatti, che nel cervello dei malati di Alzheimer si riscontra una quantità ridotta di linfociti T,  queste cellule svolgono un ruolo particolarmente importante nello sviluppo del sistema immunitario.

Possiamo dire che se la teoria elaborata dal gruppo di Cambridge dovesse essere confermata, vorrebbe dire che non bisogna preoccuparci se i nostri figli giocando si sporcano un pò…

………………………….
Guarda il video che spiega come la malattia può essere la tua migliore alleata

Finalmente il Primo Master completo di PNL gratuito online

<

Il video più visto su youtube per riaprire il tuo Terzo Occhio e sviluppare la tua intuizione

Daniele Penna rende pubblico il proprio Whats App per potergli porre le tue domande... Guarda il video

Vuoi comprendere come mai la tua vita non è come la desideri e perchè le cose ti vanno storte? Ecco uno dei video di Risveglio più importanti

In questa sezione riportiamo una serie di libri consigliati per la propria crescita personale. Cliccandoci potrai acquistarli direttamente ai prezzi migliori del web.

Risveglio, Fisica Quantistica, Legge d'Attrazione

 

PNL Programmazione Neuro Linguistica

 

Denaro e Mentalità Finanziaria

 

Salute e Guarigione